AZIENDA SPECIALE CONSORTILE "SOCIALIS" - NOMINA REVISORE DEI CONTI - Rete civica del comune di San Benedetto Po

archivio notizie - Rete civica del comune di San Benedetto Po

AZIENDA SPECIALE CONSORTILE "SOCIALIS" - NOMINA REVISORE DEI CONTI

 

I Comuni di Gonzaga, Moglia, San Benedetto Po, Suzzara e l’Unione dei Comuni di Terre di Zara e Po stanno costituendo un’azienda speciale, ai sensi dell'art. 114 del D.Lgs. 267/2000 e s.m.i., per l’esercizio di attività e servizi rientranti in senso generale nell’area dei “servizi alla persona” nelle attività di competenza degli enti consorziati.

A tal fine sono aperti i termini per presentare la propria candidatura a Revisore dei Conti dell’Azienda Speciale Consortile Ambito suzzarese “SOCIALIS”.

L’istanza con cui si manifesta disponibilità alla nomina deve essere ricevuta entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 24/12/2018 presso il Comune di Suzzara – Ufficio Protocollo – Via Montecchi 7/B – 46029 Suzzara (MN). La presentazione potrà avvenire direttamente all’ufficio Protocollo del Comune di Suzzara, all'indirizzo suddetto, oppure mediante invio con posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollo@comune.suzzara.mn.legalmail.it

Non sono ammesse altre modalità di presentazione delle domande.

L’istanza (redatta utilizzando l'apposito modello) dovrà essere corredata del curriculum formativo e professionale, datato e firmato, nonché da copia del documento di identità in corso di validità. Nel curriculum dovrà risultare in modo chiaro, tra l’altro, l’elenco di eventuali incarichi e/o rinnovi di Revisore dei Conti, di durata almeno triennale, presso enti strumentali degli enti locali.

L’istanza deve avere per oggetto: “Avviso di selezione pubblica per l’incarico di Revisore dei Conti dell’azienda per i servizi alla persona del territorio suzzarese – SOCIALIS”.

 

- avviso di selezione pubblica per l'incarico di Revisore dei Conti della costituenda Azienda Speciale Consortile "Socialis"

- avviso firmato digitalmente

- modello presentazione candidatura

- informativa GDPR