CORONAVIRUS: - Rete civica del comune di San Benedetto Po

archivio notizie - Rete civica del comune di San Benedetto Po

CORONAVIRUS:

 

CORONAVIRUS -

ORDINANZA REGIONE LOMBARDIA N.521 DEL 04.04.2020 RELATIVA AD ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19. ORDINANZA AI SENSI DELL’ART. 32, COMMA 3, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN MATERIA DI IGIENE E SANITÀ PUBBLICA E DELL’ART. 3 DEL DECRETO-LEGGE 25 MARZO 2020, N. 19

CON VALIDITA' DAL 05/04 AL 13/04/2020

 

1.1 SPOSTAMENTI, PRESENZA DI PERSONE IN LUOGHI PUBBLICI E ATTIVITA' ALL'APERTO E SPORTIVE

 

 

A) OGNIQUALVOLTA CI SI RECHI FUORI DALL'ABITAZIONE VANNO ADOTTATE TUTTE LE MISURE PRECAUZIONALI CONSENTITE E ADEGUATE A PROTEGGERE SE' STESSI E  GLI ALTRI DAL CONTAGIO, UTILIZZANDO LA MASCHERINA O, IN SUBORDINE, QUALUNQUE ALTRO INDUMENTO A COPERTURA DI NASO E BOCCA, CONTESTUALMENTE AD UNA PUNTUALE DISINFEZIONE DELLE MANI. 

IN OGNI ATTIVITA' SOCIALE ESTERNA DEVE COMUNQUE ESSERE MANTENUTA LA DISTANZA DI SICUREZZA INTERPERSONALE DI ALMENO UN METRO;

 

B) AI SOGGETTI CON SINTOMATOLOGIA DA INFEZIONE RESPIRATORIA E TEMPERATURA CORPOREA SUPERIORE A 37,5° E' FATTO OBBLIGO DI RIMANERE PRESSO L'ABITAZIONE IN CUI HA LA PROPRIA DIMORA, RESIDENZA O DOMICILIO E LIMITARE AL MASSIMO I CONTATTI SOCIALI, CONTATTANDO IL PROPRIO MEDICO CURANTE;

 

 

C) RESTA CONSENTITO SVOLGERE INDIVIDUALMENTE ATTIVITA' MOTORIA NELLE IMMEDIATE VICINANZE DELL'ABITAZIONE IN CUI HA LA PROPRIA DIMORA, RESIDENZA O DOMICILIO E COMUNQUE A DISTANZA NON SUPERIORE A 200 METRI E NEL RISPETTO DELLA DISTANZA DI ALMENO UN METRO DA OGNI ALTRA PERSONA;

 

D) NEL CASO DI USCITA DALLA PROPRIA ABITAZIONE CON L'ANIMALE DI COMPAGNIA PER LE SUE NECESSITA' FISIOLOGICHE, LA PERSONA E' OBBLIGATA A RIMANERE NELLE IMMEDIATE VICINANZE DELL'ABITAZIONE IN CUI HA LA PROPRIA DIMORA, RESIDENZA O DOMICILIO E COMUNQUE A DISTANZA NON SUPERIORE A 200 METRI E NEL RISPETTO DELLA DISTANZA DI ALMENO UN METRO DA OGNI ALTRA PERSONA;

 

E) SONO VIETATI GLI ASSEMBRAMENTI DI PIU' DI 2 PERSONE NEI LUOGHI PUBBLICI O APERTI AL PUBBLICO.

 

CLICCARE QUI PER SCARICARE IL TESTO DELL'ORDINANZA

 

Le violazioni alla presente Ordinanza verranno sanzionate.

 

 

Il Sindaco
dr. Roberto Lasagna