CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL SINDACO - Rete civica del comune di San Benedetto Po

Notizie - Rete civica del comune di San Benedetto Po

CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL SINDACO

 
CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL SINDACO

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19)

Comunicato del Sindaco: aggiornamento 03/03/2021

Dalla Prefettura di Mantova, nella giornata di martedì 2 marzo, sono stati comunicati 2 ulteriori casi di contagio tra i nostri concittadini. Le persone risultate positive al Covid19 nel Comune di San Benedetto Po, a partire da febbraio 2020, sono 392 di cui:

  • 96 POSITIVI   
  • 283 GUARITI
  • 13 DECEDUTI

I 3 casi segnalati dalla Prefettura nella giornata di lunedì 1 e martedì 2 marzo si trovano in isolamento domiciliare, appartengono a nuclei familiari di concittadini positivi già comunicati e presentano sintomi importanti (mialgia e febbre).

Ci aspettiamo altri casi di positività nei prossimi giorni legati a contagi interfamiliari.

 

Ieri nel tardo pomeriggio è stata effettuata una riunione tra i Sindaci dei comuni interessati dalla zona arancione "rafforzata" e la Direzione Generale di ATS. Durante l'incontro sono stati dettagliatamente elencati e spiegati gli indicatori, valutati da una Commissione Regionale, che hanno spinto il Presidente di Regione Lombardia ad emanare l'Ordinanza n. 711 del 01.03.2021, in base alla quale solo alcuni dei comuni in Provincia di Mantova sono passati in zona arancione "rafforzata".

Tali indicatori sono

  • incidenza di nuovi casi di positività nell'ultima settimana;
  • collocazione geografica di confine;
  • territori contigui ad alta incidenza epidemiologica;
  • presenza di mutazioni virali.

Si prevede nelle prossime settimane un peggioramento della situazione epidemiologica con un contingente aumento dei casi di positività: invitiamo nuovamente la cittadinanza a non abbassare la guardia, ad avere pazienza e a continuare ad osservare tutte le misure di sicurezza, come il rispetto della distanza interpersonale, l’utilizzo delle mascherine ed il divieto di assembramento.

 

Se si hanno sintomi, anche lievi, da Covid-19 (perdita di gusto e/o di olfatto, spossatezza, febbricola): mettersi in isolamento domiciliare, contattare il medico di famiglia o il Numero Unico di continuità assistenziale 116117 e NON recarsi al Pronto Soccorso. Nel caso di urgenze legate al Covid, è possibile chiamare il numero verde 800894545.

 

IL SINDACO

Dott. Roberto LASAGNA